Bilancio Ecopass, meno smog in città e 50 milioni di euro in multe

Poco meno di un anno fa Letizia Moratti ha dato il via tra mille polemiche al «ticket anti-smog». Altro che «Ecopasticcio», è andato tutto bene. Tutti gli automobilisti si sono accorti sin dai primi giorni di Ecopass, a inizio 2008, di un evidente calo del traffico. Quasi seicentomila le ore di code evitate tra gennaio 2008 e fine novembre. Oltre 2.500 ore risparmiate ogni giorno in spostamenti in macchina, 53.500 al mese in media, 589mila l’anno con un risparmio per il sistema economico generale di oltre nove milioni di euro. Buoni quelli relativi allo smog, nel 2008 il Pm10 allo scarico è sceso del 23%: 41,1 microgrammi in città e 40,3 in area Ecopass. Il limite europeo è di 40 microgrammi. Ma soprattutto i giorni fuorilegge per l’inquinamento (oltre il limite di 50 microgrammi per metro cubo) sono stati 83 contro i 125 in media degli anni 2002-2007. Ringraziano le casse del Comune: 11.3 milioni di incassi in «pedaggi» e circa 50 milioni di euro in multe.