Bilancio da primato nel 2005: 719mila biglietti venduti

L’Auditorium Parco della Musica si colloca al primo posto in Europa e tra i primi nel mondo per numero di spettatori paganti: con 719mila biglietti venduti nel 2005 supera il Barbican Center (Londra), il South Bank Center (Londra) e la Sydney Opera House. Lo rende noto il presidente della Fondazione Goffredo Bettini che, illustrando il bilancio 2005, parla di «una grande sfida vinta». Il Parco della Musica ha registrato un incremento del 22 per cento degli spettatori e un aumento del 44 per cento dell’offerta con 549 tra spettacoli ed eventi culturali. Sono state più di un milione e 300mila le persone che hanno visitato il complesso progettato da Renzo Piano. L’amministratore di Musica per Roma, Carlo Fuortes, sottolinea che l’autofinanziamento costituisce il 58,9 per cento dei ricavi totali che è anche questa una percentuale superiore ai principali centri musicali internazionali. L’Auditorium ha avuto un utile, nel 2005, di 50mila euro. Soddisfatto anche il sovrintendente dell’Accademia di Santa Cecilia che ha trovato proprio nel nuovo Auditorium la sua casa. «L’Accademia - spiega Bruno Cagli - ha confermato e superato il balzo in avanti nella bigliettazione, che si era verificato lo scorso anno». Forte del successo ottenuto, Santa Cecilia sta già lavorando a nuove iniziative come l’Orchestra dei bambini, il Museo degli strumenti musicali e alcune mostre sulla storia dell’accademia.