DAL BILANCIO

«Sto per trasmettere al ministro Tremonti la lettera con cui formalizzo la rinuncia a 24 milioni di euro grazie al bilancio appena approvato». Lo ha detto in Aula a Palazzo Madama, il presidente del Senato, Renato Schifani. I 24 milioni vengono sottratti alla dotazione di bilancio del 2011. Un risparmio ulteriore per i senatori.
E Schifani è soddisfatto: «Nei tagli operati al Senato si è fatta una scelta coraggiosa, trasparente, di assoluto rigore. Questi risultati non hanno precedenti e rappresentano un punto di arrivo che nasce dal contributo e dal confronto di tutti i gruppi parlamentari. Questo dimostra che è possibile lavorare insieme per il bene dell’Italia e si possono, e si devono affrontare insieme le scelte necessarie, anche se dure e impegnative».