In bilico sul precipizio salvato dai vigili del fuoco

Era in gita con un centro estivo il bambino che, cadendo da un sentiero, è rimasto in bilico sui rami di alcuni alberi rischiando di precipitare in un torrente. Una brutta avventura quella che ha visto coinvolto il piccolo e i suoi accompagnatori. L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio nell’entroterra di Genova, a Serra Riccò. In località Pernecco, sulla strada che porta a Crocetta d’Orero, un bambino di cinque anni che si trovava nella zona perché in gita con un gruppo di coetanei e con gli accompagnatori del centro estivo, è rimasto in bilico, appeso a dei rami all’altezza di venti metri sopra un fiume mentre percorreva un sentiero.
Ad intervenire per metterlo in salvo sono stati i Vigili del Fuoco del reparto di Bolzaneto, intervenuti repentinamente.
Il suo salvataggio ha impegnato gli uomini del Saf, i vigili specializzati nelle missioni in elicottero, che si sono poi calati con le funi riuscendo ad arrivare a contatto con il piccolo. Alle funi hanno legato il bimbo per trasportarlo successivamente in una zona sicura.
Visitato da un medico del 118, intervenuto sul posto, il bimbo è risultato in perfetta salute.
Il bambino è stato poi consegnato ai suoi accompagnatori, e scortato a destinazione dalla squadra dei vigili del fuoco di Genova Bolzaneto. Fortunatamente per lui solo il ricordo di una brutta avventura.