Bilinguismo per gli islamici

I ragazzi più grandi alle scuole medie statali in classi assistite per superare le carenze in italiano; i bambini delle elementari seguiti per un anno da un'associazione esperta in programmi bilingue; i piccoli della materna forse in via Quaranta dopo i lavori di adeguamento delle classi. Questo il quadro al quale si lavora per trovare una soluzione in tempi molto brevi alla questione della scuola islamica chiusa dal Comune di Milano. In particolare - secondo quanto trapela dai responsabili della scuola e dagli educatori di diverse associazioni che si sono offerti come mediatori - i ragazzi che dovrebbero andare presto nelle scuole medie delle vicinanze sono 37, più 3 che sarebbero già inseriti in classi della scuola pubblica.