Bill Gates limita il pc alla figlia

Il fondatore di Microsoft rivela che ha deciso di limitare il tempo che i propri figli possono passare davanti al computer: 45 minuti al giorno

Ottawa - La scena si figura tutta da ridere. "Papà, ma perché gli altri bambini sì e io no? E poi tu sei i computer... Come sarebbe che non posso usarlo?". Solo perché sei la figlia di Bill Gates, non è detto che tu possa giocare al computer tutto il giorno. Il fondatore di Microsoft ha detto che, fino a quando non ha cominciato ad usarlo a scuola quest'anno, sua figlia maggiore, che ha 10 anni, non era una gran utilizzatrice né di internet né del computer in generale. "E' diventata molto interessata e ha scoperto un sacco di giochi, in particolare uno che si chiama Viva Pinata", ha detto Gates davanti ad una platea di imprenditori a Ottawa.

 

Limite "Starebbe a giocare per due o tre ore con questo Viva Pinata", ha aggiunto il genio dell'informatica, specificando però che, con la moglie Melinda, ha deciso di fissare a 45 minuti al giorno il limite massimo di tempo che i suoi bambini possono passare davanti allo schermo a giocare, oltre a quello che serve per fare i compiti. Il nuovo sistema operativo di Microsoft, Vista, consente ai genitori di controllare che tipi di siti i bambini consultano e con chi hanno scambiato messaggi. "Fino ad una certa età, è giusto che i genitori abbiano un'idea di che cosa i loro bambini vedono e con chi parlano", ha detto Gates.