Bimba di 6 anni uccisa da un orso

L’animale ha ferito gravemente anche il fratellino della piccola

Caccia a un orso killer in un parco nazionale del Tennessee dopo che l'animale ha ucciso una bimba di sei anni e ridotto in fin di vita il suo fratellino di due.
L'orso ha attaccato una famiglia di turisti nella Cherokee National Forest, nei pressi di un laghetto, aggredendo il piccino a morsi e cercando di portarlo via. Il piccolo è stato strappato dalle fauci dell'orso grazie al rapido intervento della madre (che è rimasta ferita) e di altri turisti che hanno affrontato l'animale con bastoni e lanci di pietre. Nella confusione è stata persa di vista la bimba di sei anni, sorella del bimbo attaccato. Messo in fuga l'orso, tutti si sono guardati intorno per cercare la bambina che, evidentemente sconvolta, era scappata via durante l'attacco. La piccola è stata trovata senza vita poco dopo, con l'orso ancora nei paraggi. Il bimbo e la madre, nel frattempo, venivano trasportati in elicottero verso l’ospedale di Chattanooga.
I Rangers del servizio forestale e numerosi volontari dopo qualche ora di caccia hanno abbattuto il plantigrado assassino.