Bimba accusa malori Sospetti sul latte artificiale

Una bambina che beve da anni il latte Mio Nestlè soffrirebbe da mesi di malori, tanto da spingere i genitori a rivolgersi al ministero della Salute. Un nuovo allarme, anche se ancora tutto da verificare, giunge da Carpi, un paese della provincia di Modena. La bimba, che ha quattro anni, da tre si alimenta con il prodotto della multinazionale svizzera. E da alcuni mesi soffrirebbe di nausea e inappetenza. Inoltre, come rivelano le analisi del sangue, i valori delle transaminasi risultano alterati. A descrivere i malori della piccola sono stati i genitori, che hanno anche spedito una lettera all’emittente locale Ètv Antenna Uno, che ha reso noto il loro caso. La coppia si è anche rivolta agli esperti del ministero della Salute e al Codacons di Modena, per una tutela in sede civile. Nella lettera a Ètv Antenna Uno i genitori si dicono molto spaventati, ma risoluti nel chiedere al ministero corrette informazioni ai consumatori. Gli esperti del dicastero hanno già consigliato ai genitori della bambina esami più approfonditi: non vi è infatti ancora alcuna certezza che l’alterazione delle sue condizioni di salute dipenda dall’assunzione del latte artificiale.