Bimba tolta ai genitori sporchi

Due giovani, marito e moglie, sono stati denunciati dai carabinieri con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e la loro figlia di 18 mesi è stata temporaneamente affidata ad un istituto specializzato. La giovane coppia, lui extracomunitario, lei italiana, entrambi disoccupati, vivevano con la figlia, due gatti e un cane di grossa taglia in un appartamento di Campomorone (Genova), in una situazione igienico ambientale molto degradata.
I carabinieri della sezione di Campomorone sono intervenuti dopo la segnalazione di alcuni vicini di casa, che avevano sentito la coppia litigare violentemente. Una volta entrati nell’appartamento i militari hanno trovato sporcizia di ogni tipo ed escrementi degli animali sparsi per tutta la casa, anche vicino alla culla dove dormiva la bambina.
La piccola è stata allontanata dall’abitazione su disposizione del tribunale dei minori e dei servizi sociali che dopo gli accertamenti del caso valuteranno se e quando restituire la bambina alla custodia dei genitori. La piccola, che non riportava segni di maltrattamento fisico, sarà anche visitata da un pediatra dal momento che la famiglia non ne aveva uno di fiducia.