«Bimbi costretti a dover rubare»

Il 60% dei reati commessi su minori riguarda bambini extracomunitari, spesso costretti all’accattonaggio, al furto oppure a lavorare per pochi euro al giorno. L’associazione Cultura Aperta ha dedicato all'argomento un convegno molto seguito in città: ci siamo andati anche noi. «Per fortuna i bambini hanno delle risorse che nemmeno noi educatori talvolta immaginiamo: se vengono accolti da adulti competenti e seguiti in comunità, possono recuperare quell’identità che è stata a loro rubata», spiega Elena Monetti, pedagogista e membro del Caf, il Centro di aiuto al bambino maltrattato di Milano. I casi più difficili? «Quelli che hanno subito abusi sessuali: il recupero è lento e difficoltoso. Serve una maggiore collaborazione con i mediatori culturali».