Bimbo di 2 anni trovato morto. Fermata la madre

Un bimbo egiziano di 2 anni e 4 mesi è stato trovato morto, apparentemente per soffocamento, nell’abitazione in cui viveva con i genitori a Cologno Monzese (Milano). Gli inquirenti stanno interrogando la madre, in cura per depressione

Milano - Un bimbo egiziano di 2 anni e 4 mesi è stato trovato morto, apparentemente per soffocamento, nell’abitazione in cui viveva con i genitori a Cologno Monzese (Milano). La madre del piccolo, una ragazza araba in Italia da sei mesi, è in stato di fermo. Ma non risponde alle domande dei Carabinieri.

La ricostruzione Secondo le prime ricostruzioni, alle 12.50 circa con una telefonata al 118 il padre del bambino Abdel Fataw, imbianchino, appena rientrato dal lavoro avrebbe chiesto aiuto dicendo di aver trovato il piccolo cianotico, riverso sul pavimento del salotto. La madre, presente nell’abitazione, era in evidente stato di choc. I sanitari accorsi sul posto avrebbero trovato il bambino già deceduto.

Depressione L'ipotesi più accreditata è che la donna soffrisse di depressione e abbia ucciso il figlio in un momento di sconforto. Alcuni vicini hanno dichiarato che tra i due coniugi negli ultimi giorni c’erano liti e incomprensioni. Il piccolo, a quanto risulta, era figlio unico. Poco prima delle 13 un tabaccaio sotto casa aveva visto la madre comprare le caramelle per il suo bambino. Sotto interrogatorio i genitori del bambino, ma anche vicini di casa e amici.