Il bimbo di 3 anni ucciso da due ragazzi

Svolta nelle indagini sull'investimento di un bimbo sulla pista ciclabile di Bormio: dopo un lungo interrogatorio nella caserma dei carabinieri un 18enne e un 17enne hanno confessato e sono stati arrestati. Uno dei due, il più giovane, accusato di omicidio volontario, era alla guida della moto-pirata che sabato sera ha investito e ucciso il bimbo di 3 anni, che percorreva la pista con la mamma sulla sua biciclettina. L'altro, da poco maggiorenne, era seduto dietro.