Bimbo ferito con le forbici: denunciata la maestra

Milano - È stata denunciata dai carabinieri per lesioni colpose R.S., la 22enne maestra di sostegno che il 20 febbraio scorso in una classe della scuola elementare Luigi Cadorna di Milano avrebbe ferito alla lingua con un paio di forbici un suo alunno di 7 anni, provocandogli un taglio suturato con 5 punti. A quanto si è appreso i carabinieri hanno denunciato l'insegnante, trasmettendo gli atti alla Procura di Milano, e accogliendo quindi la denuncia che era stata presentata dalla madre del bambino, immigrata tunisina. L'insegnante, una giovane siciliana che aveva un incarico a termine sino a giugno, è stata subito sospesa e per lei è in corso la procedura di licenziamento in tronco avviata dal ministro Fioroni. Il fascicolo è sul tavolo del procuratore aggiunto Ferdinando Vitiello, a capo del dipartimento per i reati contro i soggetti deboli, che eventualmente lo assegnerà a uno dei suoi sostituti.