Bimbo vuol riparare l’antenna e precipita

da Cremona

Voleva fare come papà, quando riparava l’antenna satellitare agganciata al davanzale del balcone. Ma è precipitato. Un bimbo di 7 anni, figlio di un'italiana e di un egiziano è caduto ieri sera dal quinto piano di una casa alla periferia di Cremona, nel quartiere Cambonino. Il bimbo è ora ricoverato in condizioni disperate all'ospedale maggiore di Cremona.
Al momento dell'incidente la mamma era in un'altra stanza, stava accudendo l’altra figlia.
È stata una vicina a sentire dei gemiti e a notare nell'erba il piccolo riverso in una pozza di sangue.
Il bambino poco prima della disgrazia, stava guardando i cartoni animati quando il segnale televisivo è venuto a mancare. Voleva imitare il papà, che in queste situazioni toccava l'antenna sul balcone per sistemare il segnale e si è arrampicato sul muretto, cercando di toccare la parabola, ma ha perso l'equilibrio ed è precipitato facendo una volo di oltre venticinque metri. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri.