«Bin Laden è il Che Guevara di Al Qaida»

Berlino. «Osama Bin Laden è il Che Guevara di Al Qaida», una figura dal forte valore simbolico più che operativo. È la valutazione del capo del Bnd, i servizi segreti per l’estero della Germania, Ernst Uhrlau, in un’intervista rilasciata al tabloid tedesco Bild. Alla domanda se lo «Sceicco del terrore» guidi direttamente le azioni terroristiche, Uhrlau risponde: «Non direttamente. Ma come fornitore di idee e icona è ancora qualcosa di simile a un Che Guevara di Al Qaida». Secondo il capo degli 007 tedeschi, «Bin Laden certamente non progetta più personalmente attentati. Tuttavia, per la coesione della rete terroristica è sufficiente che i gruppi più diversi possano richiamarsi a lui». Per il numero uno del Bnd, «Bin Laden si trova tuttora nel territorio di frontiera tra Afghanistan e Pakistan, un’area in cui i governi dei due Stati non hanno praticamente alcun controllo».