Bin Laden minaccia l'Europa: "Abbandonate l'Afghanistan"

La rete satellitare trasmette un nuovo messaggio dello "sceicco del terrore". Invita le nazioni coalizzate con gli Stati Uniti a rompere l'alleanza e a lasciare Kabul. "L'11 settembre è stata una risposta alle violenze sui palestinesi, i talebani non c'entrano"

Milano - Osama bin Laden ha esortato gli Stati Europei a porre termine alla collaborazione militare con gli Stati Uniti nella guerra in Afghanistan. "L’influenza americana sta scemando e quella in Afghanistan non è stata una guerra onorevole: per questo chiedo agli europei di non partecipare a questo conflitto". E' questo il messaggio lanciato oggi in una registrazione audio rivolta ai popoli europei dal leader di alQaida, Osama Bin Laden. Pezzi di questo messaggio audio sono stati diffusi dalla tv araba al-Jazeera. "I fatti dell’11 settembre sono una risposta a ciò che fanno gli americani e gli israeliani ai palestinesi - ha affermato Bin Laden - I talebani non c’entrano in questo". Il creatore di Al Qaida ha chiesto quindi agli europei di fare pressioni "sui politici affinché finisca l’aggressione all’Afghanistan, dove sono stati bombardanti anche donne e bambini". Un sito web statunitense aveva preannunciato lunedì scorso un messaggio del capo dell’organizzazione terroristica al Qaida rivolto ai Paesi europei.