Binario fantasma ai giardini

Binari. Sembra il titolo di una poesia futurista. Siamo a Savona, nell’area a verde pubblico denominata «Eroe dei due Mondi». In questo tratto passa una serie di binari che collegano lo scalo merci del porto con lo snodo Andrea Doria. Questa strada ferrata con relative erbacce, rifiuti, e incuria è sotto gli sguardi di chiunque passi per raggiungere dal centro di Savona il piazzale con la statua di Garibaldi e per scendere in una delle spiagge libere più frequentate di Savona o per accedere alla piscina comunale. Pessima pubblicità per una cittadina che si merita sicuramente più pulizia, più ordine ed igiene.
Consigliere Prov. Lega Nord