Il biografo

Alain Vircondelet (nella foto tonda) è nato ad Algeri nel 1944, città che ha lasciato nel ’62. Ha continuato i suoi studi in Francia, laureandosi in lettere e diventando poi professore alla Facoltà di lettere dell’Istituto cattolico di Paris. Ha pubblicato numerosi romanzi d’ambientazione algerina. E ha scritto numerose biografie. Si è sin da giovane appassionato alla figura e all’opera di Saint-Exupéry, cui ha dedicato una prima biografia nel ’92. È stato uno dei pochi studiosi ad aver avuto accesso all’archivio privato di Consuelo de Saint-Exupéry che per anni dopo la morte della donna (avvenuta nel ’79) è stato custodito dal suo segretario ed erede José Martinez Fructuoso. Grazie alla sua conoscenza di questo archivio ha scritto anche Antoine et Consuelo de Saint Exupéry. Un amour de légende.