Biotecnologie A Basilea un campo per 40 giovani laureandi europei

Giovani biotecnologi europei a Basilea per un confronto. Nuove opportunità nella ricerca biotecnologica: per tre giorni a Basilea, in Svizzera, 40 giovani europei laureati e laureandi in facoltà scientifiche potranno confrontarsi con ricercatori ed esperti di biotecnologie, per approfondire la conoscenza di questo settore, conoscerne le sfide future, comprendere le logiche di gestione di un'azienda biotecnologica.
Il Biotechnology Leadership Camp (BioCamp) è nato nel 2004 come iniziativa itinerante in diverse consociate Novartis nelle loro sedi. Dal 2007 il BioCamp ha assunto una veste intercontinentale con l'organizzazione del primo incontro europeo. Riservato a neolaureati e laureandi (con un massimo di 4 esami da superare prima della laurea magistrale) delle facoltà di biotecnologie, medicina, biologia, CTF, farmacia ed economia Sanitaria, quest'anno il seminario avrà luogo dal 24 al 26 agosto, presso il Campus Novartis di Basilea e sarà aperto a giovani di talento - 20 selezionati dalla Svizzera e 20 dal resto d'Europa. Il programma del seminario prevede una giornata dedicata alle biotecnologie, agli sviluppi nelle life science e ai riflessi sulla comunità scientifica e sul business; il secondo giorno i giovani, suddivisi in team, affronteranno un vero e proprio workshop, per presentare un piano di sviluppo e lancio di un prodotto farmaceutico; infine nell'ultima giornata gli studenti assisteranno a una sessione dedicata alle prospettive di business, alle opportunità in campo farmaceutico e alle possibilità di carriera nel settore delle biotecnologie. Durante il seminario è prevista una visita ai centri di ricerca e produzione Novartis di Basilea.