Birra danese contro il fanatismo islamico

Nei giorni scorsi la rivolta dei musulmani di tutto il mondo per le caricature di Maometto pubblicate in Danimarca. Ieri è scesa in campo Milano. Questa volta però in difesa della Danimarca e di due diritti fondamentali: libertà di stampa e di pensiero. Per combattere le intimidazioni dell’Islam contro l’Occidente. All’appuntamento di ieri mattina, organizzato dalla Lega in piazza Cordusio (nella foto il banchetto leghista con bandiere e prodotti danesi), si sono presentati decine e decine di milanesi (molti anche i turisti). Le bandiere del Carroccio che sventolavano di fianco a quelle della Danimarca. Birre e biscotti di Copenaghen «per brindare in nome della libertà e in difesa della Danimarca», come ha ricordato Matteo Salvini, europarlamentare della Lega e organizzatore della manifestazione. Che anticipa che «lunedì (domani ndr) presenteremo in consiglio comunale una mozione in difesa della libertà di stampa e di pensiero contro il fanatismo islamico. E chiederemo anche ai due candidati a Palazzo Marino, Moratti e Ferrante, di firmarla». (...)