BIRRA ALLA SPINA

Tra Austria e Svizzera

è già guerra del luppolo
Birra più costosa in Austria che in Svizzera, con somma gioia dei tifosi. A Basilea e a Berna, quattro decilitri di birra sarano venduti al prezzo di 5 franchi, mentre a Vienna la stessa quantità costa 7,30 euro. Inoltre nelle cosiddette «fan zone» delle otto città che ospitano l’Europeo sarà venduta solo birra prodotta dalla danese Carlsberg, sponsor ufficiale Uefa e ciò ha mandato su tutte le furie il partito populista e nazionalista Fpo.
Olanda, Sneijder infortunato

Rischia di saltare l’Italia
Il centrocampista olandese Wesley Sneijder si è infortunato durante l’allenamento, che si è svolto a porte chiuse. Sneijder, ha riferito l’emittente televisiva olandese No, ha lasciato il terreno di gioco zoppicando e rischia l’esordio di lunedì sera a Berna contro gli azzurri.
Francia, Vieira si allena

Stop per Henry e Ribery
Patrick Vieira è tornato ad allenarsi con il gruppo della nazionale francese dopo il risentimento muscolare che la scorsa settimana lo aveva costretto a fermarsi. A Chatel Saint Denis (Svizzera), il ct Domenech ha chiuso l’allenamento senza Henry e Ribery, usciti prima dal campo a scopo precauzionale.
Ballack e Loew «decapitati» su tabloid satirico polacco
La copertina satirica di un tabloid polacco ha raffigurato il ct della nazionale, Leo Beenhakker, con in mano le teste del capitano della Germania Michael Ballack e del loro allenatore Joachim Loew. Le scuse per il gesto sconsiderato sono giunte in giornata dallo stesso ct della Polonia, di nazionalità olandese, a nome di tutta la squadra.
In Svizzera vanno a ruba

le figurine Panini dell’Euro
Molti svizzeri hanno già segnato una vittoria fuori dal campo: sono riusciti a incollare tutte le figurine dell’album Panini dell’Euro 2008. «Pensiamo di riuscire a vendere 60 milioni di pacchetti di figurine come era avvenuto in occasione dei mondiali di due anni fa», ha detto Silvia Losi, potavoce di Panini.
Il pronostico dell’ex ct Zoff:

«Italia favorita numero uno»
Dino Zoff, ex ct della Nazionale, ha fiducia nel gruppo azzurro. «L’Italia è la favorita per la vittoria finale. Quella messa insieme da Donadoni è una squadra che può permettersi di centrare una delle prime quattro posizioni. Sulla carta, la nazionale di oggi è più forte di quella che affrontò l’Olanda nel 2000. Vedo bene Francia e Germania, possibile outsider la Spagna».