Bisio è un tornado ma la Ventura resiste al naufragio

Lunedì il primo scontro tra i due show è stato vinto dai comici. Il reality si difende e guadagna punti grazie anche al tuffo della Marini

Milano - Certo, l’accoppiata Zelig-Striscia ha regalato una bellissima serata a Canale 5. E ne aveva proprio bisogno, dopo una settimana difficile. Ma la notizia è che il debutto dello show comico di Bisio e Incontrada non ha affondato l’Isola dei famosi. Quelli che Simona Ventura chiama gli «uccelli del malaugurio» non hanno portato male a un reality che quest’anno, come del resto anche lo scorso, era dato per morto ancora prima di cominciare. Non solo perché, arrivato alla sesta edizione, è naturale che abbia meno da dire, ma proprio perché, per via dei giochini di palinsesto, da lunedì va in onda nello stesso giorno di Zelig, sfrattato dalla sua tradizionale serata del venerdì (per lasciare spazio a Paperissima).

Dunque, la banda degli Arcimboldi (e Striscia alla vetta del 29,5 per cento) ha vinto nettamente la serata con più di sei milioni di spettatori (6.089.000 per la precisione) e il 25,19 per cento di share. I naufraghi dell’Isola, aiutati dall’arrivo della burrosa e burrascosa Valeria Marini e dai numerosi psicodrammi come l’addio di Giucas Casella, sono stati battuti ma non piegati: 4 milioni 581mila persone con uno share del 20,81 per cento. Cinque punti in meno di Canale 5, certo. Però tre punti in più (e 700mila spettatori) di quanto realizzato la scorsa settimana quando non c’era ancora la concorrenza di Zelig. Insomma, la comicità di Raul Cremona e compagni è imbattibile, ma non più ultraterrena come qualche anno fa (ancora nel 2005 raggiungeva livelli altissimi come il 34,4 per cento di share con otto milioni e mezzo di spettatori. Vette che, nella Tv frammentata di oggi, vengono raggiunte in rari casi).

Proprio per non farsi offuscare dal tornado Bisio, i produttori dell’Isola hanno convinto in tutti i modi la Marini a buttarsi con un tuffo spettacolare davanti alla spiaggia di Cayo Cochino. Per anni inseguita da ogni reality non ha mai voluto sottoporsi alla dieta e ai mosquitos. Ma, alla fine per dare una mano all’amica Simo, si è decisa (pur compromettendo gli impegni che ha nei prossimi giorni: il set della fiction Piper e la partecipazione martedì prossimo allo show di Raiuno Tutti pazzi per la Tv).

In aggiunta, nella puntata di lunedì, si sono concentrate alcune scene madri che hanno aggiunto pepe alla serata. Prima Giucas Casella, che, rientrato dall’ospedale, non voleva saperne di abbandonare il gioco e ha passato buona parte del tempo a farsi convincere da compagni e conduttrice a tornarsene a casa. Dopo, esatto contrario, la showgirl Flavia Vento che, salvata dal pubblico nella tornata in nomination, ha fatto i capricci per andarsene. E tutti lì a convincerla a restare. Ma a casa l’attende un altro reality: la compagna del suo (di Flavia) nuovo presunto fidanzato ha sparato contro di lei sul settimanale Diva e donna accusandola di mandare un sacco di mail sul computer di casa anche da quando si trova sull’isola. «Non so, userà un computer della produzione», ipotizza Samantha Venturelli. Mah, di questi tempi non si sa quando finisce un reality e quando comincia la realtà.