«Bisogna salvare la tradizione, torniamo a Sant’Ambrogio»

«Come volevasi dimostrare: agli Oh bej, oh bej ci sono ancora gli abusivi». Matteo Salvini riconferma i timori che aveva espresso alla vigilia della Fiera: «Se Palazzo Marino avesse previsto un numero più ridotto di posti autorizzati e se l’intervento preventivo della polizia municipale fosse stato messo in atto con maggior volontà, be’ oggi non saremmo qui a parlare ancora dell’illegalità». Certezza che l’esponente leghista promette di mettere nero su bianco in un’interrogazione «perché Milano merita di meglio che il caos». Come dire: «La scelta del Castello Sforzesco è sbagliata. Il luogo perfetto è e resta Sant’Ambrogio, dove una Fiera ridimensionata sui numeri consentirebbe anche di tutelare la tipicità degli Oh bej, oh bej».