Viaggi e vacanze, Bit in Cina per sviluppare la via dell'Oriente

La Borsa internazionale del turismo di Fiera Milano a Gitf - Guangzhou International Travel Fair, una delle più importanti fiere cinesi di turismo che si tiene dal 25 al 27 febbraio. Missione con tour operator e imprese di settore. Presenti anche il Comune di Milano e Sea, la società che gestisce gli aeroporti di Malpensa e Linate

La Bit, conclusa da poco l'ezione 2016 in Fiera Milano, con un importante aumento, il 15%, degli incontri d'affari fra espositori e buyer, punta sulla Cina e sul suo grande mercato turistico outgoing a sostegno delle imprese del settore partecipando a Gitf - Guangzhou International Travel Fair, una delle più importanti fiere cinesi dedicata al mondo dei viaggi, che si tiene dal 25 al 27 febbraio.

Partecipazione che segue quella del 2015 chiusa con risultati positivi perché la fiera ha richiamato 780 espositori, 730 buyers di 14 Paesi, e 21mila appuntamenti business. Così il progetto Bit.China prosegue con la partecipazione di tour operator e imprese turistiche che presentano la loro offerta su un mercato - come rileva l'Unwto - dal 2004 registra un costante crescita a doppia cifra delle spese all'estero.

In prima fila nella delegazione Bit, il Comune di Milano che, dopo il successo di Expo, presenta agli operatori turistici cinesi l'offerta della città che spazia dalla moda al design, dalla cultura, alla musica, dagli eventi allo shopping. Assieme a Bit c'è anche Sea, il Gruppo che gestisce gli scali milanesi di Malpensa e Linate ed è tra i primi dieci 10 gestori aeroportuali in Europa per volume di traffico passeggeri e merci e passeggeri, secondo in Italia per numero di passeggeri e primo per merci trasportate.

"Sea considera l’incremento dei flussi di passeggeri cinesi un’importante opportunità di business per i propri scali - spiega Vittorino Capobianco, Aviation business services and destination management di Sea -. Per questo ha lanciato il progetto Chinese Friendly Airport con l'obiettivo di sviluppare una serie di attività e servizi continuativi nel tempo che migliorano la fruibilità degli aeroporti di Milano e di conseguenza la loro attrattività nei confronti delle compagnie aeree cinesi e dei loro passeggeri". Iniziativa per la quale a Sea è stato attribuito il riconoscimento internazionale Premio Oro per la qualità del servizio nell'accoglienza dei turisti cinesi, assegnato a Pechino in occasione del Ctw Chinese Tourist Welcome Awards.