«Biutiful cauntri» Campania violata

Quando uscì alcuni lo definirono la premessa di Gomorra: arriva questa sera all’Arianteo spazio cinema nei chiostri dell’umanitaria (alle 21.30, 5 euro) «Biutiful Cauntri», film denuncia di Esmeralda Calabria. Allevatori che vedono morire le proprie pecore per la diossina. Un educatore ambientale che lotta contro i crimini ambientali. Contadini che coltivano le terre inquinate per la vicinanza di discariche. Storie del massacro di un territorio, quella Campania che, con 1200 discariche abusive di rifiuti tossici, ha per sfondo una camorra imprenditrice che usa camion e pale meccaniche al posto delle pistole.