Bizzotto e D’Amico meglio di Stanlio e Ollio

STANLIO&OLLIO/1. Germania-Polonia. Stefano Bizzotto (12’): «È piovuto qui a Dortmund oggi e qualcuno ha rivangato la partita del 1974, che, secondo molti, non si doveva nemmeno giocare». Vincenzo D’Amico: «Gerd Muller al novantesimo». Bizzotto: «No, già nel primo tempo il gol». D’Amico: «Volevo vedere se eri pronto tu».
STANLIO&OLLIO/2. Bizzotto (14’): «Più di un giocatore ha problemi con i tacchetti». D’Amico: «È piovuto oggi, Stefano, quindi il terreno non può essere perfettamente in regola, è normale».
STANLIO&OLLIO/3. Bizzotto (17’): «Lancio verso... probabilmente verso Klose». D’Amico: «Verso nessuno, verso nessuno».
STANLIO. Bizzotto (35’): «È pronto a rientrare Frings, lo vede Medina Cantalejo. Anzi no».
OLLIO/1. D’Amico (37): «La regia tedesca giustamente ha troncato prima di farci vedere il fallo di Klose».
STANLIO&OLLIO/4. Bizzotto (38’): «Ballack ha mancato di poco l’impatto con il pallone». D’Amico: «L’arbitro però non scrive “Ha mancato di poco”, deve scrivere gol».
STANLIO&OLLIO/5. Bizzotto (63’): «E adesso Schneider va a fare l’esterno». D’Amico (64’): «Perché hai detto che va a fare l’esterno Schneider e non Frings?».
LOGICA. Lia Capizzi/1 (Sport Time di Sky): «Il ct Bruce Arena, che da piccolo è vissuto a Brooklyn, parlava in italiano con i suoi genitori, e forse per questo l’Italia gli fa meno paura».
ANTI-GENITIVA. Lia Capizzi/2: «È un’Italia vogliosa, per usare il copyright da parte di Marcello Lippi».
PARAMEDICA. Lia Capizzi/3: «Non abbiamo tradotto perché si capisce molto bene che il verbo vomitare è un malessere a livello intestinale».
SADICO. Sandro Sabatini: «Vogliamo saltare su Gamarra».
CHEF. Josè Altafini a 100% Mondiale di Sky: «Ma chi se ne frega dei Mondiali, io ieri ho imparato come si fa lo strüdel».
RASSICURANTE. Amedeo Goria (Uno Mondiale Rai): «Un vero e proprio diluvio sugli azzurri a Duisburg. Ma nessuna paura, è solo un diluvio meteorologico».
INDOVINO. Andrea Pirlo (intervistato dal telecronista Rai Marco Civoli mercoledì mattina e mandato in onda ventiquattro ore dopo). «Oggi gioca Shevchenko, speriamo che faccia bene anche lui».