Black bloc, dopo il manuale ecco l'applicazioneCosì puoi avvisare gli amici se vieni arrestato

Proliferano in rete <a href="http://www.ilgiornale.it/interni/non_parlare_tagliati_capelli_liberati_v... target="_blank"><strong>manuali di guerriglia urbana</strong></a> e video che spiegano come costruire una bomba carta. Adesso per "salvare" il black bloc spunta un'applicazione per smartphone che con un solo click avvisa gli amici del fermo

A 10 anni dal G8 di Genova, i black bloc sono tristemente tornati ad occupare le pagine dei giornali. Sul web spuntano manuali di guerriglia urbana, video che spiegano come costruire una bomba carta e ora persino l'applicazione per smartphone Android che avvisa se si viene arrestati.

Arrested - tradotta in italiano usando un servizio automatico in Mi sto arrestato, invece di Mi stanno arrestando - è "ispirata", come spiega lo sviluppatore, a un episodio accaduto durante le manifestazioni degli indignati a Wall Street e permette di impostare un sms da mandare ai propri amici che li avvisi di un eventuale fermo.

Una provocazione il cui meccanismo è piuttosto semplice: prima della manifestazione si scrive il testo del messaggio, si scelgno i numeri a cui inviarlo e si chiude l'applicazione. Quando si viene circondati dalle forze dell'ordine, non resta che cliccare su un pulsante che appare sul telefono e il gioco è fatto. Non salverà dall'arresto, certo, ma magari permetterà agli amici di fuggire o perlomeno di anticipare una telefonata dalla centrale.