Il Blackberry si sposa con Facebook

È il momento degli smartphone. E in questa particolare categoria di cellulari multifunzioni il secondo produttore al mondo, alle spalle di un gigante come Nokia che ha una quota di circa il 36% nel mercato dei telefonini, ci sono i canadesi di Rim (Research in motion) ossia il produttore dei Blackberry. «Nel 2008 - ha spiegato Alberto Bevilacqua, Carrier Relationship Director di Rim in Italia - sono stati venduti circa 25 milioni di Blackberry nel mondo».
Il totale dei cellulari targati Rim venduto nel mondo è di circa 50 milioni. L'accelerazione dell'ultimo anno è dovuto principalmente alla scoperta del Blackberry da parte dell'utenza consumer e non più solo business, dato che adesso avere la propria mail sul cellulare è diventata un'esigenza di molte persone e non più soltanto di manager o businessmen.
«Per questo - ha aggiunto Bevilacqua- abbiamo implementato l'applicazione realizzata per gli utenti di Facebook che permette di avere accesso alla propria lista di contatti e di ricevere anche sul Blackberry tutti i messaggi ricevuti sul sito di social network». La nuova versione permette anche quando si è in giro di scattare foto e caricarle sul sito con le didascalie e di mandare inviti e messaggi agli amici in maniera semplice.