Blackberry traina Rim

Buoni risultati per la canadese Research In Motion Ltd. (Rim) grazie alla forte richiesta sul mercato business del suo BlackBerry un cellulare che permette di inviare e ricevere facilmente la posta elettronica. L’utile netto è salito a 176 milioni di dollari, da 120,1 milioni dell’anno precedente (più 46%). Le azioni, però, sono scese in Borsa dell’1,8% perché la società stima una riduzione dei margini. Rim sta infatti cercando di entrare nel mercato consumer dove la concorrenza è molto agguerrita.