Blair oggi a Roma per parlare di Africa

da Roma

Oggi il primo ministro britannico Tony Blair sarà a Roma per incontrare il premier Silvio Berlusconi. I presidenti discuteranno del piano di sostegno e sviluppo per l’Africa che il G8 sta mettendo a punto. Il vertice italo-britannico sarà l’occasione per disegnare strategie comuni e studiare il rapporto della Commission for Africa istituita da Blair e presieduta da Bob Geldof. Durante la giornata ci sarà un interessante fuori programma; Tony Blair infatti parteciperà al workshop internazionale «Africa: il nostro interesse comune», organizzato dall’Aspen Institute Italia.
Il seminario si terrà stasera in Campidoglio dalle 15 alle 18 e in quell’ambito Blair terrà un discorso e parteciperà alla discussione con Giulio Tremonti, presidente Aspen, Walter Veltroni, sindaco di Roma, Alberto Michelini, rappresentante della Presidenza del Consiglio per l’Africa, Anna Tibaijuka, rappresentante delle Nazioni Unite e componente della Commissione per l’Africa, Alfredo Luigi Mantica, sottosegretario agli Esteri, Paola Pierri, direttore generale di Unicredit Banca.
L’Aspen Institute Italia, il suo presidente Giulio Tremonti e il direttore generale Marta Dassù incassano la presenza di Blair battendo la concorrenza di altri «pensatoi» italiani che da tempo inseguono il primo ministro britannico. In vista del vertice dei capi di Stato e di governo del G8 a luglio in Scozia, Blair sta mettendo a punto un’agenda per impegnare i grandi della terra a lavorare contro la povertà in Africa e i cambiamenti climatici. Anche su questo, si misurerà la quota di riformismo e modernità dei due poli della politica italiana.

Annunci

Altri articoli