Blair «Silvio, buon amico e di parola»

Berlusconi, un amico. Mai noioso sul lavoro, politico serio che quel che dice mantiene. Un ritratto tanto sintetico quando ideale, e sorpresa: a farlo non un fan «rapito» dal Cav, ma nientemento che Tony Blair. Proprio così, l’ex primo ministro britannico. Intervistato da Fabio Fazio per «Che tempo che fà», in onda ieri sera su Rai 3, ha tessuto le lodi del Cav. «Quando ero primo ministro e lui presidente del Consiglio - dice il leader laburista - è stato un buon amico. E quando ha detto che avrebbe fatto qualcosa per noi, la sua parola l’ha mantenuta». Curiosità: Fazio ha chiesto a Blair se amasse le barzellette. Risposta: «A me piacciono, in politica va sempre bene avere un po’ di sense of humor».