Blitz anti Battisti a Strasburgo Pdl e Lega protestano in Aula

Pochi attimi di protesta, due striscioni (nella foto) esibiti, poi l’intervento degli uscieri: così il caso Battisti è arrivato ieri al Parlamento europeo. Ad animare la mini-protesta una decina di eurodeputati di Pdl e Lega Nord alzatisi in piedi dai banchi appena il presidente ha annunciato l’ingresso in Aula di una delegazione di deputati del Parlamento brasiliano. Sugli striscioni, sorretti da Lara Comi, Sergio Silvestris, Carlo Fidanza, Marco Scurria, Roberta Angelilli, Licia Ronzulli, Sergio Berlato, Lorenzo Fontana, Claudio Morganti e Matteo Salvini, campeggiavano le foto delle quattro vittime di Battisti sopra alle frasi «Giustizia per le vittime di Battisti» e «Battisti criminale». Mario Mauro, capodelegazione del Pdl, pur non partecipando personalmente alla protesta, ha assicurato che «ripeteremo questa protesta in occasione di ogni visita di ospiti brasiliani al Parlamento, anche perché sappiamo che il presidente Dilma Rousseff è stata invitata qui». Brasiliani, siete stati avvertiti.