Blitz di Legambiente a Fondi: «Abbattete quell’ecomostro»

Blitz della Goletta Verde di Legambiente presso l’ecomostro dell’isola dei Ciurli, a Fondi, «un’area di grande valore paesistico che ospita 21 scheletri in cemento armato illegali». Gli attivisti, riferisce Legambiente Lazio in una nota, hanno fatto sventolare uno striscione con la scritta «abbattiamolo» di fronte alle villette abusive nella piana di Fondi per chiedere l’abbattimento dell’ecomostro. «È dal 2004 - ricorda Legambiente - che il Tribunale di Terracina ha disposto la confisca dei terreni dove furono edificati i manufatti».