Blitz nel campo nomadi: otto finiscono in manette

Massiccio controllo di carabinieri e vigili urbani in casolari abbandonati e nel campo nomadi di Tor de’ Cenci. I militari della Compagnia di Pomezia, delle unità cinofile di Santa Maria di Galeria, della Compagnia d’intervento operativo del Battaglione carabinieri Lazio coadiuvati da quindici agenti del XII gruppo della Polizia municipale hanno eseguito otto arresti. In manette sono finiti: con l’accusa di ricettazione in concorso i pregiudicati romeni I.S. di 33 anni, M.M. di 30, I.M. di 40, che in un casolare abbandonato tenevano nascosta refurtiva per circa 5mila euro i pregiudicati G.C.M. di 23 anni e K.H. di 32 anni per evasione dagli arresti domiciliari; e M.R., palestinese di 34 anni, A.H., 22 anni e A.H. di 20 per non aver eseguito un decreto di espulsione dall’Italia a loro carico.