Bloccato container con testi in arabo

Un container pieno di libri scritti in arabo, fotografie del leader libico Gheddafi e appunti in lingua araba è stato trovato nel porto commerciale della Spezia e sequestrato, assieme agli altri sei della spedizione, che però non sono ancora stati aperti. I sette container sono provenienti da un porto africano e movimentati da una agenzia di trasporti internazionale che, dopo due scali a Dakar (Senegal) e a Cotonou, in Benin, è approdato alla Spezia. I libri sono sotto sequestro e al vaglio della polizia spezzina. Secondo quanto appreso, le due polizze di carico dei container sono intestate alla World Islamic Call, che niente avrebbe a che vedere con l'organizzazione riconosciuta dall Onu denominata World islamic call society (Wics).