Bloccato il «mercato» di hashish e pasticche

Tre giovani romani, di età compresa tra i 24 e i 29 anni, sono finiti in manette l’altra notte per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli arresti sono stati fatti dagli agenti dei commissariati di Prenestino e San Lorenzo. Al Prenestino due italiani di 20 e 29 anni sono stati trovati in possesso di undici pasticche di acidi e 42 grammi di hashish. Più tardi, intorno all’una di martedì notte, le manette sono scattate per un altro ventiquattrenne sorpreso mentre in via dei Volsci, a San Lorenzo, vendeva 100 grammi di hashish e 6 grammi di anfetamine suddivise in bustine.