Per il blocco delle assunzioni cresceranno le spese nella Asl

«Il blocco delle nuove assunzioni, come una delle misure concordate dalla Regione e dal ministero dell’Economia per il rientro del deficit sanitario, costringerà la Asl di Frosinone ad avvalersi di personale esterno con un aumento delle spese fuori programma». È quanto afferma, in una nota, il capogruppo di Fi in consiglio regionale del Lazio, Alfredo Pallone, che ha inviato un’interrogazione all’assessore Battaglia. «Un paradosso - ha aggiunto - che costerà all’azienda 2milioni e 700mila euro. Somma di gran lunga superiore a quella prevista se venissero assunte tutte le figure professionali di cui oggi la struttura è carente». Particolarmente critica sarà la situazione nel servizio di emergenza-urgenza della Asl di Frosinone.