Blocco inutile? Scintille tra Regione e Comune

Primo blocco totale del traffico del 2006 quest’oggi, dalle 8 alle 20, in tutti comuni della Lombardia compresi all’interno delle cosiddette «aree critiche». Un divieto di circolazione che aveva già creato attriti, nel periodo natalizio, tra la Regione e l’Unione del Commercio per la scelta del Pirellone di fissare il blocco di sabato, anziché di domenica. Per aggirare l’impasse, l’amministrazione regionale aveva trovato un compromesso anticipando di 48 ore l’inizio dei saldi, consentendo così ai negozianti 2 giorni in più di vendite promozionali.
Ieri, però, è tornato sull’argomento il sindaco Albertini, definendo le giornate antismog «poco efficaci, perché sono episodiche e non risolutive: problemi come lo smog vanno affrontati con interventi strutturali».
Immediate le repliche piccate del Pirellone, da parte di vecchi e nuovi assessori all’Ambiente. «Concordo col sindaco - dice l’attuale assessore Zambetti - ma allora perché non ha portato avanti l’iniziativa del ticket d’ingresso?». «Lui pensi a controllare le caldaie» aggiunge Nicoli. Intanto, sempre per oggi, i Verdi organizzano un corteo anti-smog.