Blu Area, al via controlli (e multe) alla Foce

I residenti che non avessero ancora il contrassegno dovranno sbrigarsi a chiederlo agli appositi sportelli o all’Aci di Genova

La tregua è scaduta: a partire da lunedì entreranno in servizio anche alla Foce gli ausiliari della sosta di Ami per assicurare la corretta applicazione del Piano Parcheggi e garantire il rispetto delle regole all'interno delle aree blu. In altre parole, cominceranno a fioccare le multe.
I residenti che non avessero ancora provveduto a fornirsi del contrassegno per la sosta nelle aree blu della Foce dovranno provvedere con sollecitudine a procurarselo per non incorrere nelle sanzioni previste. Per il rilascio dei contrassegni è possibile rivolgersi agli Sportelli Blu Area presso l'Aci di Genova in viale Brigate Partigiane 1/A (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 17.30). Il modulo per la richiesta dei contrassegni è inoltre scaricabile dal sito Internet www.bluareagenova.it.
Le categorie professionali ed economiche che hanno necessità di utilizzare l'auto quale strumento indispensabile di lavoro, indicate nelle deliberazioni dell'Amministrazione comunale quali ad esempio le società di impiantistica, gli agenti di commercio iscritti al ruolo, le aziende di vigilanza urbana, i medici in visita domiciliare, potranno temporaneamente sostare nelle zone blu esponendo sul cruscotto dell'auto la visura camerale e la fotocopia del libretto di circolazione o, nel caso dei medici, il contrassegno dell'Ordine. Le persone appartenenti a categorie che devono obbligatoriamente utilizzare l'auto per recarsi al lavoro o tornare a casa in orari nei quali il servizio di trasporto pubblico non è in funzione, potranno temporaneamente esporre sul cruscotto del veicolo la dichiarazione del datore di lavoro su carta intestata con l'indicazione dell'orario. Tale documentazione sarà valida in via temporanea e sino al completamento delle attività di emissione degli abbonamenti speciali definiti dalla Civica Amministrazione per queste categorie.
Sempre da lunedì, entrerà in vigore - in via sperimentale - alla Foce la tariffa speedy agevolata che sarà applicata in tutte le Isole Azzurre della zona. La nuova tariffa, pari a 50 centesimi per 30 minuti di sosta, è stata introdotta per favorire il disbrigo di commissioni ed acquisti veloci in considerazione dell'elevata concentrazione alla Foce di attività economiche, commerciali e servizi di pubblico interesse.
Da non dimenticare che le Isole Azzurre sono aree di parcheggio in cui è consentito sostare esclusivamente a pagamento. Per la Foce queste aree si trovano in viale Brigate Partigiane, via Casaregis, piazza Palermo, piazza Paolo da Novi, piazza Tommaseo, via Trebisonda.
Per ogni tipo di informazione i cittadini possono rivolgersi all'Info Point presso gli Uffici Aci, all'Infobus, autobus Amt attualmente posizionato in Spianata Castelletto, in servizio dalle 8.30 alle 18.30 dal lunedì al venerdì, al call center tel. 010-5956881 o consultare il sito Internet www.bluareagenova.it.