BluArea, i genovesi si perdono nella giungla di tariffe

In principio, era tutto chiaro: per posteggiare nelle Blu Area di Foce e Carignano, i residenti devono sborsare 25 euro all’anno (prima auto), mentre il resto del mondo paga 300 euro. Poi i mugugni hanno prodotto le correzioni di rotta. La prima istanza fu: «Noi commercianti, che facciamo? Dopo tutto, usiamo la macchina per lavoro, non possiamo essere penalizzati». La risposta dell’assessore alla Mobilità e traffico Arcangelo Merella (uno che, se può, si mette sempre dalla parte della gente. Solo che quasi sempre non può): «D’accordo, riconsideriamo i casi particolari, veniamo incontro alle vostre esigenze». E allora sono spuntate le prime tariffe differenziate e agevolate, che hanno sconvolto il quadro: la tariffa speedy, variabile per frazioni di sosta e la tariffa per chi sosta davanti all’Ospedale Galliera, quella mensile per chi usa l’auto da lavoro e l’abbonamento commercianti e professionisti, e per le auto in leasing aziendale, ma in uso esclusivo personale. Infine si sono mobilitati i floricoltori del ponente, gli artigiani del ferro, le badanti e gli idraulici per ottenere tariffe di sosta più consone alle esigenze delle rispettive categorie. Nel frattempo sono arrivate anche voci per vie traverse, vere e proprie leggende metropolitane. Il mattino dopo, le stesse richieste entravano già «virtualmente» in vigore, anche senza il crisma dell’ufficialità. E così siamo arrivati a un certo punto - i giorni nostri-, in cui non si capisce più chi-deve-pagare-quanto, per come si è allargata (e intricata) la giungla dei balzelli che l’Ami - l’Azienda mobilità e infrastrutture che gestisce il sistema tramite l’azionista Genova Parcheggi - fa pagare agli automobilisti. Quello che non è mai cambiato, invece, è il giudizio, generalmente impietoso, dei genovesi nei confronti di quella che viene interpretata come una nuova tassa comunale a tutti gli effetti. Anche per questo cerchiamo, per quanto ci riguarda, di fare cosa utile riportando lo stato attuale delle cose, nella consapevolezza peraltro che «il sistema è in moto perpetuo»: quello che sta scritto oggi può cambiare domani. Ovviamente, in peggio, per le tasche dei cittadini. Dunque (fonte Ami):
- contrassegni residenti/domiciliati: 25 euro annuali (prima auto), 300 euro annuali per le auto aggiuntive
- non residenti (Aree Blu e Isole Azzurre): 2 euro l'ora (frazionabili in 20 centesimi ogni 6 minuti)
- tariffa speedy Isole Azzurre Carignano: 20 centesimi per 18 minuti (non prolungabili)
- tariffa speedy Isole Azzurre Foce: 50 centesimi per mezz'ora (non prolungabili)
- abbonamenti speciali per specifiche categorie economiche. Sono previsti abbonamenti speciali per le categorie economiche indicate nelle delibere dell'Amministrazione comunale (ad esempio le società di impiantistica, gli agenti di commercio iscritti al ruolo, le aziende di vigilanza urbana, i medici in visita domiciliare): mensile valido per l'intera giornata: 50 Euro; mensile valido per le fasce orarie 8/14 oppure 14/20: 25 Euro. Inoltre per le altre attività economiche presenti nell'area della Foce sono previsti abbonamenti mensile validi per l'area di Piazzale M.L. King: 90 Euro per i veicoli N1 (inferiore a 35 quintali) e N2 (superiori a 35 quintali), e 50 Euro per le autovetture. Nelle Isole Azzurre di Piazza Palermo, Viale Brigate Partigiane e Mura delle Cappuccine sono inoltre disponibili in via sperimentale abbonamenti mensili da 80 Euro
- tariffa Ospedale Galliera: 1 euro l'ora, dalle ore 17 alle ore 20 (valida nelle Zone Blu e nelle Isole Azzurre ed esclusivamente nell'area compresa tra Via Pellico, Corso Mentana, Mura delle Cappuccine, Mura del Prato e Via Volta)
- moto: possono parcheggiare gratuitamente nei posti ad essi riservati
- disabili: possono parcheggiare gratuitamente nei posti ad essi riservati (esponendo l'apposito tagliando). Qualora i posti riservati fossero occupati, è possibile parcheggiare a titolo gratuito in tutte le Aree Blu.
Le tariffe sono valide dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle ore 20. Dopo le 20 e nei giorni festivi la sosta è gratuita sia nelle Aree Blu sia nelle Isole Azzurre.