Blucerchiati meno azzurri

Il ct Donadoni esclude la coppia Falcone-Terlizzi: restano papabili Delvecchio, Palombo e Bonazzoli

Paola Balsomini

Sarà diramata domani la lista azzurra dei convocati per il match contro la Lituania. Il nuovo ct Roberto Donadoni tornerà ad avere a disposizione anche i giocatori che in Germania hanno vinto i Mondiali e quindi per i blucerchiati c'è meno spazio. Non ci saranno i difensori che proprio Donadoni aveva chiamato per la sfida di Livorno contro la Croazia, e del resto la coppia Falcone-Terlizzi non ha brillato nemmeno nelle ultime prove ufficiali della Sampdoria. Rimangono invece in lizza per un posto (secondo quanto trapela da Coverciano) Gennaro Delvecchio, Angelo Palombo ed Emiliano Bonazzoli. L'attaccante in verità non era stato chiamato per la prima gara del neo commissario tecnico ma, dopo le ultime gare in maglia blucerchiata, non è affatto esclusa una futura convocazione con la casacca azzurra.
Si vedrà domani, mentre sempre domani la squadra di Walter Novellino sarà impegnata a Bologna per il terzo turno di Coppa Italia. Il tecnico sampdoriano non potrà schierare Terlizzi per squalifica, anche se probabilmente il centrale non avrebbe comunque trovato spazio dopo la prova insufficiente di Rimini. Comunque sia Terlizzi non ci sarà, mentre tornerà dal primo minuto Sergio Volpi. Con il capitano in mezzo al campo, Palombo potrebbe essere spostato in difesa al fianco di Falcone. È questo infatti, al momento, il punto più debole della Sampdoria: «È un fatto fisico - spiega il capitano della Sampdoria - e bisogna ancora lavorare ma non credo che si debba colpevolizzare un intero reparto. È normale che qualcuno sia più indietro di condizione, dipende molto dalla struttura di ognuno di noi».
Volpi intanto spera di passare il turno per poi centrare i quarti di finale: «Potrebbe essere un viatico per l'Europa non possiamo snobbare la Coppa Italia. Io sto abbastanza bene, sono al 70 per cento e vorrei esserci». Anche perché quella di domani sarà una sfida particolare, visto che il Bologna è la squadra dai tanti ex: c'è, ad esempio il tecnico Renzo Ulivieri, ma ci sono anche Antonioli, Castellini, Bellucci e Zauli. Un motivo di rivincita in più per Walter Novellino che aveva voluto alla Samp il centrocampista, senza poi essere ricambiato con prestazioni da ricordare.
Intanto è partita la vendita dei tagliandi per la gara di domani sera (ore 20.30, arbitro Rosetti di Torino): la prevendita proseguirà fino alle 12 di oggi. I biglietti potranno essere acquistati, al prezzo di 12 euro (più diritti di prevendita) presso il Sampdoria Point di via Cesarea e presso la Federclub.