Al Blue Note 4 giorni con Ahmad Jamal

Formidabile la settimana del Blue Note. Domani alle 21 il trio di Marco Tamburini, Christian Escoudé e Furio Di Castri. Seguono da mercoledì 4 giorni dedicati (h 21 e 23) al trio del pianista Ahmad Jamal con James Cammack, Idris Muhammad e Manolo Badrena: è il caso di ricordare che fu Jamal, nel lontano ’56, a inaugurare la tradizione del trio con il pianoforte conduttore e il supporto del contrabbasso e della batteria, che in origine furono Crosby e Fournier. Domenica sono di scena la tromba di Franco Ambrosetti e il pianoforte di Uri Caine con Kenny Davis e Ben Perowsky. Questa sera alla Salumeria della Musica (ore 22) si tiene il concerto del clarinettista Gabriele Mirabassi; la settimana del club prosegue con Ivan Segreto Trio (9 aprile) e con Sergio Caputo Quintetto (10 e 11). Altri concerti notevoli: martedì (h 21) alla Fondazione Mudima via Tadino 26 Carlo Boccadoro e Paola Fre; al Caffè Doria il trio di Gwilim Simcock, Yuri Goloubev e Asaf Sirkis; alle Scimmie, venerdì 11 (h 22), il gruppo Elisir con Walter Calloni, Bebo Ferra e Piero Salvatori per "Jazz sotto la Luna".