Blue Note Patricia Barber in quartetto

Franco Fayenz

Patricia Barber questa sera al Blue Note. La cantante, pianista e compositrice di Chicago sarà accompagnata dagli inseparabili Neal Alger chitarra, Michael Arnopol contrabbasso ed Eric Montzka batteria. È l’unica tappa italiana di una lunga tournée europea, ed è grande merito del club di via Borsieri essere riuscito ad assicurare a Milano il prezioso quartetto. Oggi tutti sanno che Patricia, con Cassandra Wilson, è la migliore vocalist della musica afro-americana. Sono coetanee, entrambe intorno ai cinquant’anni, e di timbro molto diverso - voce di contralto, uniforme e tutta di gola Cassandra, dolce e mutevole Patricia - ma ugualmente straordinarie. Eppure, sino alle fine del secolo scorso, Patricia era snobbata negli Stati Uniti e sconosciuta in Europa. Qualcuno, cercando almeno una causa di un errore così grossolano, ha creduto di trovarla nella dichiarata omosessualità della cantante che può aver disturbato l’indole puritana degli americani, sollecitando la cortina di silenzio. Proprio per ciò, chi ha avuto la fortuna di essere presente non ha dimenticato la scoperta di Patricia, nel luglio 2000 al Teatro Pavone di Perugia.
Patricia Barber
stasera ore 21 e 23.30
al Blue Note, via Borsieri