Bmw G650, tre moto con tanta Italia dentro Da 8.400 euro

da Vallelunga (Roma)

Bmw prosegue nell’avventura nel mondo delle monocilindriche raffinate, in cui è entrata nel 1994 con l’assistenza di Aprilia. La terza generazione dei monocilindrici Bmw si articola su tre modelli, molto differenziati pur condividendo la comune base meccanica. La base è costituita da un’ulteriore evoluzione del monocilindrico Bmw 650 costruito in Austria dalla Rotax e che ora produce la ragguardevole potenza di 53 cv, più 3 cv rispetto alla già grintosa edizione precedente, e si qualifica come il migliore monocilindrico «civilizzato» della produzione mondiale, essendo catalizzato e doverosamente silenziato, oltre a disporre di un funzionale avviamento elettrico e di un evoluto sistema di equilibramento che annulla le vibrazioni tipiche del monocilindrico. Questo pregevole rappresentante della categoria dei monocilindrici è racchiuso in un telaio dalla struttura semplice, rigida e caratterizzato da una geometria che, secondo i tecnici bavaresi, poteva realizzare un buon compromesso tra le esigenze dei tre modelli: G650 X Challenge, vero «cross» di alte prestazioni; G650 X Country, versatile enduro; G650 X Moto, che segue la moda lanciata dalla specialità «supermoto». Con quel motore formidabile, la nuova famiglia G650 X potrebbe fare di tutto.
Il telaio è integrato da una componentistica di alto livello e tutta made in Italy, dalle forcelle Marzocchi USD 45 ai freni Brembo, alle ruote forgiate in alluminio Brembo e ai relativi radiali Pirelli Diablo Corsa della G650 X Moto. Oltre alla consulenza e all’assemblaggio di Aprilia. Bmw G650 X Challenge e G650 X Moto sono modelli molto specialistici e, infatti, hanno sospensioni ad amplissima escursione (270 mm le forcelle anteriori), sella conseguentemente alta e gommatura specialistica.
La G650 X Challenge, impegnata su un vero percorso fuoristrada, ha rivelato una straordinaria esuberanza, resa ben controllabile dalla funzionalità della sospensione posteriore, con ammortizzatore pneumatico, e dalla competenza della forcella Marzocchi. Nei salti, nonostante un peso di 156 kg, la G650 X Challenge è perfettamente bilanciata, sicura e stabile anche negli atterraggi duri e supera di slancio passaggi impegnativi. È molto maneggevole e chi ama il cross la troverà anche gradevole nei trasferimenti sull’asfalto. La G650 X Country è molto versatile, perfetta per l’uso di tutti i giorni.
La G650 X Moto è certamente la più estroversa dei tre modelli, ispirata a una specialità fatta di pieghe estreme e derapate. X Moto si guida con grande slancio e istintività, con i Pirelli Diablo Corsa che «tengono» pieghe estreme, con una straordinaria agilità e naturalezza dell’inserimento nella traiettoria. Sull’asfalto è divertente, ma per l’impiego quotidiano, la scelta logica è la G650 X Country. Prezzi da 8.480 euro (Country) a 8.630 (Challenge) e 8.780 (Moto).