Da Bmw Motorrad un’accademia per chi ama l’enduro

da Milano

Nasce sui colli fiorentini la Bmw Motorrad Gs Academy, una scuola di guida per motociclisti appassionati del fuoristrada. È ospitata nella Tenuta di Castelfalfi, presso Montaione, in provincia di Firenze, in un’area collinare di circa 1.260 ettari con più di cento percorsi fuoristrada con 3 tipologie di terreni. La varietà di percorsi offre diversi livelli di difficoltà, garantendo la massima sicurezza.
Questa scuola di enduro è stata chiesta da gran parte dai 25mila motociclisti proprietari di Bmw GS che le hanno acquistate negli ultimi cinque anni. È un’iniziativa che affianca la Motorrad Riding Academy (scuola di guida on-road, al terzo anno di attività). Entrambe hanno come obiettivo la sicurezza attraverso l’insegnamento delle regole fondamentali per iniziare o perfezionare la guida.
La GS Academy offre a ogni partecipante un insegnamento su misura (dura due giorni) destinato a venti partecipanti. I corsi iniziano l’11-12 maggio, termineranno il 16-17 settembre. Il calendario è disponibile sul nuovo sito www.bmw-motorrad.it, mentre la segreteria della scuola risponde al numero 038269199. La moto offre a chi l’ama un grande senso di libertà, uno stretto contatto con la natura, la possibilità di percorrere strade di montagna o fiancheggiare le anse dei fiumi. Emozioni e senso di avventura scaldano il cuore del centauro che trasmette la propria passione aumentando così il numero dei club. Il Bmw Motorrad Club Italia, costituito nel 1992, dopo 15 anni, ha quasi raggiunto gli 8mila soci. Agli itinerari di tipo turistico, culturali ed enogastronomici, quest’anno, per la seconda volta si affianca un evento di taglio più sportivo: un «raduno» in pista. La prima iniziativa di turismo tradizionale (ieri e oggi) si svolge in Sicilia, segue quella in Corsica dal 28 aprile al primo maggio e le giornate a Riva del Garda il 2-3 giugno. L’appuntamento ad Asiago è stato fissato per l’8-10 giugno, mentre il viaggio di agosto si svolgerà in Turchia, dal 3 al 20 in Anatolia e Cappadocia. In dicembre 25 soci e i relativi compagni di viaggio si recheranno negli Usa, alla scoperta della Florida.
Il 2006 è stato un anno superlativo per Bmw Motorrad. Lo stabilimento di Berlino ha raggiunto un nuovo record: per la prima volta ha superato la soglia delle 100mila unità, il più alto numero di moto mai consegnate ai propri clienti in un anno (più 2,7%). Dal 1923 a oggi sono state prodotte da Bmw oltre 2 milioni di motociclette. Produzione, fatturato e utile operativo hanno stabilito nuovi record nell’esercizio 2006: i profitti sono aumentati del 10 per cento a 66 milioni di euro (60 milioni nel 2005), mentre il fatturato è salito del 3,4% a 1.265 milioni di euro (1.223 milioni nel 2005). In Italia, nei primi tre mesi, sono state immatricolate 4.092 moto (più 14%). La casa di Monaco nel segmento sopra i 750cc ha una quota di mercato del 22 per cento.