Bnl: un altro rinvio per il prospetto dell’Opa Unipol

da Milano

Si profila uno slittamento alla prossima settimana per la pubblicazione del prospetto dell’Opa Unipol sulla Bnl. Un allungamento dei tempi dovuto agli approfondimenti in corso da parte della Consob. Gli uffici tecnici dell’autorità stanno ancora esaminando le modifiche apportate da Unipol al documento sulla base delle richieste fatte dalla Commissione la settimana scorsa quando ha dato il via libera con riserva al prospetto. È presumibile che gli approfondimenti in via Martini proseguano anche domani. Anche l’Isvap è ancora al lavoro sull’istruttoria sulla sostenibilità dell’Opa. Le valutazioni in corso da parte della Consob riguardano le integrazioni richieste sul piano industriale, l’oggetto sociale e gli accordi stipulati da Unipol con gli altri componenti della cordata promossa dalla compagnia. Non si esclude in ambienti finanziari che gli approfondimenti da parte degli uffici possano sfociare in un ulteriore esame del documento da parte della Commissione guidata da Lamberto Cardia. Tra le questioni che si stanno esaminando, lo scoglio resta il pacchetto dell’1,6% di Bnl sindacato da Bpi con Unipol ma oggetto di un equity swap con Deutsche Bank che priva Bpi della piena proprietà delle azioni fino ad un richiamo, possibile in qualunque momento.