Bnl, aumento da 500 miloni

Unipol ipotizza un aumento di capitale per la Bnl per 500 milioni, nell'ambito di un’operazione di incremento del patrimonio supplementare per un miliardo complessivo. In tal caso si ipotizza che tale componente verrebbe riservata al mercato. Lo si legge nel prospetto informativo dell’Opa lanciata dalla compagnia bolognese. Intanto, sul fronte delle cessioni sudamericane si è appreso che le due banche argentine Macro-Bansud e Patagonia sono più vicine a rilevare la filiale locale della Bnl. Ma sull'esito positivo della trattativa ci sarebbe ancora una differenza di prezzo: gli argentini non sono disposti a pagare più di 150-170 milioni di dollari, mentre da Roma hanno fatto sapere di aver ricevuto offerte che superano i 207 milioni di dollari. Fonti di mercato credono comunque che a questa cifra «sarà molto difficile» concludere l'operazione.