Bnl, Gnutti controlla il 6,2%

La Consob ha comunicato che Hopa, la società controllata da Emilio Gnutti, controlla il 6,261% della Bnl, di cui l’1,271% senza diritto di voto. La Commissione di vigilanza ha reso noto anche che l’immobiliarista Danilo Coppola ha ridotto la propria partecipazione nella banca romana sotto il 2%. Le due operazioni risalgono al 18 luglio scorso, quando nell’ambito dell’operazione disegnata da Unipol per il controllo della banca romana è stato ratificato l’accordo per la cessione delle quote Bnl da parte dei soci del contropatto.