Bnl, Perissinotto in Procura

L’amministratore delegato di Generali, Giovanni Perissinotto, è stato sentito in qualità di persona informata dei fatti, dal pubblico ministero di Milano, Luigi Orsi, nell’ambito della vicenda della scalata di Unipol a Bnl. Il numero uno del Leone si è trattenuto come testimone nell’ufficio del Pm per poco più di un’ora, durante la quale dovrebbero essere state assunte informazioni in merito alla posizione di Generali, già socia di Bnl e titolare di un pacchetto azionario intorno all’8%. Nei prossimi giorni dovrebbe essere sentito anche il presidente delle stesse Generali, Antoine Bernheim. Il gruppo triestino era socio di Bnl con una quota dell’8%. Il pacchetto era vincolato all’interno del patto di sindacato e di voto dell’istituto romano.