Bnl-Sace, 200 milioni di finanziamenti

Bnl-gruppo Bnp Paribas e Sace hanno firmato un accordo che prevede l’erogazione di 200 milioni di euro di nuovi finanziamenti per continuare a sostenere le imprese italiane che investono per restare competitive sui mercati internazionali. Beneficiarie dell’accordo sono le aziende con fatturato non superiore a 250 milioni, generato per almeno il 10% all’estero. «Le linee di credito (di importo compreso tra 100mila euro e 5 milioni) - si legge in una nota - godranno della garanzia Sace fino al 70% dell’importo erogato e dovranno essere destinate al sostegno di progetti di internazionalizzazione». Il nuovo accordo con Bnl «porta a 1,8 miliardi - ha detto Raoul Ascari, chief operating officer di Sace - il totale delle garanzie finanziarie dedicato ai progetti di crescita delle Pmi sui mercati esteri. La partnership con i principali istituti di credito italiani rende il supporto di Sace alle imprese capillare sul territorio nazionale». Paolo Alberto De Angelis, responsabile della divisione Corporate Bnl, ha ricordato che «già a partire dal 2010, il Pil mondiale è previsto in crescita. Bnl, grazie alla propria rete di Italian desk e all’appartenenza al gruppo Bnp Paribas, può accompagnare le aziende italiane in oltre 85 Paesi», soprattutto quelli dell’area del Mediterraneo che vanno incontro anche a una crescita demografica.